Ravioli allo zafferano ripieni di gamberi con ragù di nocciole e pere

Ingredienti per 4 persone:

Per il ragù
5 cm di porro
10 aghi di rosmarino
60 nocciole
1 pera
1 spicchio d'aglio
100 ml di brodo vegetale
sale
pepe bianco

Per la pasta
160 g di farina 0
65 g di semola
3 cucchiai di olio EVO
85 ml circa di acqua
1 bustina di zafferano
sale

Per il ripieno
1 patata grande
200 g di gamberi già sgusciati
1 rametto di rosmarino

Per prima cosa unite in una ciotola capiente la farina, la semola, lo zafferano e il sale, aggiungete l’olio e poi l’acqua un po' alla volta (la quantità d’acqua necessaria potrebbe variare a seconda del tipo di farina usata). Lavorate l’impasto su un tagliere fino ad ottenere un panetto sodo e liscio. Fate riposare l'impasto per un'ora in una ciotola coperto da un canovaccio umido.

Nel frattempo preparate il ripieno: per prima cosa lavate e sbucciate la patata e tagliatela a cubetti di circa un centimetro. In una padella antiaderente poi, mettete un rametto di rosmarino e un goccio d'olio e fate soffriggere per qualche minuto, e prima di aggiungere le patate, togliete il rametto e cuocete per circa 5/10 minuti, fino a quando non si saranno ammorbidite. Ora unite anche i gamberi e fate cuocere per pochi minuti a fiamma vivace, aggiustando di sale. Una volta terminata la cottura, frullate le patate con i gamberi fino ad ottenere un composto liscio e cremoso.

A questo punto per preparare il ragù, tritate finemente il porro e gli aghi di rosmarino, tagliate a metà lo spicchio d'aglio e soffriggeteli in una padella con un filo d'olio fino a farli appassire. Intanto tritate grossolanamente con un coltello le nocciole che andrete poi ad aggiungere al soffritto. A fiamma vivace fate tostare le nocciole, dopodiché copritele con il brodo vegetale e fate cuocere fino a completo assorbimento, ci vorranno all'incirca 20 minuti. Al termine aggiungete in padella la pera tagliata a cubetti piccoli e fate saltare per qualche minuto, fino a quando la pera non si sarà ammorbidita. Infine correggete di sale e aggiungete un pizzico di pepe.

Trascorso il tempo di riposo dell'impasto, prelevate una piccola parte di pasta e stendetela con il mattarello su un tagliere di legno leggermente infarinato. Tiratela abbastanza sottile e ritagliate dei rettangoli larghi almeno 15 cm, poi disponete a distanze regolari due file di palline di ripieno un po’ più grandi di una nocciola. Inumidite i bordi della pasta e appoggiate un secondo foglio di pasta sul primo, cercando di sigillare i bordi avendo cura di far uscire l’aria. Ora coppate i vostri ravioli con la forma che desiderate.

Lessate i ravioli per circa 6 minuti in acqua bollente salata, scolateli e uniteli al condimento avendo cura di mescolarli delicatamente. Non resta che far scivolare questa piacevole serata sorseggiando un calice di Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG - Prestige Collection.

IT | EN

BENVENUTO NEL WEBSITE MIONETTO

HAI L'ETÀ PER BERE LEGALMENTE BEVANDE ALCOLICHE?

Accedendo a questo sito, accetti la nostra

privacy and cookie policy.